Viola: 'In Lombardia c'è la colonizzazione della 'ndrangheta'

Procuratore di Milano: 'Molte inchieste per reati economici'
Procuratore di Milano: 'Molte inchieste per reati economici'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 01 AGO - In Lombardia "assistiamo a un fenomeno di 'colonizzazione' della 'ndrangheta" che, anche se da un lato ha ancora come principale fonte di reddito il narcotraffico, dall'altro ha subito "una mutazione genetica" con le infiltrazioni nel settore economico-finanziario e nel mondo dell'impresa. Lo ha spiegato, in sintesi, il procuratore di Milano Marcello Viola oggi alla commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno delle mafie spiegando che sul territorio lombardo operano "tutte le mafie ma la 'ndrangheta è prevalente". Nel distetto della corte d'appello le "locali individuate sono 25 e hanno collegamenti" con quelle omologhe in Calabria il che "conferma l'unitarietà" della associazione mafiosa. Il procuratore Viola, che ha parlato di un quadro "meritevole di attenzione e allarmante", pur sottolineando che ancora "l'attività prevalente è quella del commercio delle sostanze stupefacenti", ha aggiunto che "è significativo il numero di procedimenti iscritti per reati economico-finanziari". Procedimenti a cui si aggiungono quelli che si occupando del contrasto allo "sfruttamento dei lavoratori". All'audizione hanno partecipato anche l'aggiunto Alessandra Dolci e il pm Paolo Storari, titolare dei più importanti fascicoli sullo sfruttamento dei lavoratori con al centro le cooperative che offrono alle imprese mano d'opera, "molto spesso in mano alla criminalità organizzata". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il ministro dell'Interno britannico in Italia: "Soluzioni innovative per fermare i migranti"

Senato Usa approva pacchetto da 95 miliardi per Ucraina e Israele, Biden: armi a Kiev in settimana

Gaza, Borrell: "Distruzione nella Striscia peggiore che in Germania nella Seconda guerra mondiale"