EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Ruba un chilo di ciottoli da una spiaggia sarda, denunciato

Valledoria, multa di 1.000 euro per un turista italiano
Valledoria, multa di 1.000 euro per un turista italiano
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VALLEDORIA, 31 LUG - Un turista italiano di 50 anni, in vacanza in Sardegna con moglie e figli al seguito, ieri pomeriggio ha raccolto e messo in borsa 1 kg di ciottoli di quarzo dalla spiaggia di La Ciaccia, a Valledoria (Sassari), e per questo è stato denunciato dagli agenti del Corpo forestale, che gli hanno inflitto anche una sanzione di 1.000 euro. A segnalare il furto di ciottoli alla Forestale sono stati gli altri bagnanti della spiaggia, che hanno chiamato il numero verde 1515 per denunciare il fatto. All'arrivo degli agenti, l'uomo, che aveva riposto i ciottoli in un sacchetto richiudibile per alimenti e quindi in una borsa, si è giustificato dicendo che i ciottoli servivano "per far giocare i bambini". Il materiale è stato sequestrato e al turista è rimasta una denuncia e una multa di mille euro. In Sardegna vige una legge regionale che vieta espressamente il prelievo di ciottoli, sabbia, rocce e altro materiale naturale dai siti ambientali, proprio per salvaguardare le coste e le bellezze della natura. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, non si fermano le proteste: a Tel Aviv per gli ostaggi, a Los Angeles contro l'università

Tempesta tropicale a Miami: strade allagate, continuano le piogge

I ministri della Difesa della Nato definiscono un nuovo piano di sostegno per l'Ucraina