EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Volontario della Protezione civile muore travolto da una ceppaia

Stava sgomberando gli alberi caduti per il maltempo in Fvg
Stava sgomberando gli alberi caduti per il maltempo in Fvg
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 29 LUG - Era un volontario della Protezione civile ed era impegnato in un'attività di messa in sicurezza, dopo l'ondata di maltempo che si era abbattuta in Friuli Venezia Giulia nei giorni scorsi, l'uomo morto questa mattina per le gravi ferite riportate dopo essere stato travolto da una ceppaia in un bosco di Verzegnis (Udine). Il volontario, Giuseppe De Paoli, 74 anni, caposquadra del gruppo comunale di Protezione civile di Preone, era impegnato in un'attività di sgombero di alberi caduti il 18 luglio, lungo la viabilità forestale che porta alle cascate dell'Arzino. La centrale operativa della Sores Fvg ha inviato sul posto un'ambulanza da Tolmezzo e l'elisoccorso regionale: il rianimatore a bordo del velivolo ha potuto soltanto constatare il decesso. Per favorire l'intervento dei sanitari hanno operato a lungo i vigili del fuoco del locale distaccamento. Considerato l'incidente nel bosco, sono stati attivati anche i tecnici del soccorso alpino e i militari della guardia di finanza. "La tragica morte di Giuseppe De Paoli addolora e scuote profondamente la comunità della nostra regione. La perdita di un volontario di Protezione civile che perde la vita durante un'attività di bonifica per danni causati dal maltempo apre una profonda ferita", affermano il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e dell'assessore regionale con delega alla Protezione Civile, Riccardo Riccardi. "La scomparsa improvvisa - aggiungono - di un volontario che ha dedicato per anni il suo tempo e le sue capacità a favore della comunità e delle persone nella necessità, con grande spirito di generosità e abnegazione, animato da quelli che sono i valori della Protezione civile, è una perdita grave, una disgrazia che segna la popolazione della nostra regione. Ci stringiamo ai familiari e ai colleghi della sua squadra. De Paoli lascia un voto incolmabile in una terra e in una comunità che ha sempre amato, difeso e supportato". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mar Rosso: attacco degli Houthi contro una portacontainer diretta in Cina

Guerra in Ucraina: sirene a Kiev e Kharkiv, morti e feriti dopo gli attacchi russi

Decine di morti a Gaza City, Idf lega una palestinese in Cisgiordania come scudo umano