EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Giovani veneti aggrediti e derubati da altri turisti a Gallipoli

E' accaduto a Bari, in uno scalo Ferrovie Sud Est
E' accaduto a Bari, in uno scalo Ferrovie Sud Est
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GALLIPOLI, 27 LUG - Un gruppo di giovani turisti veneti, di età compresa tra i 17 e i 18 anni, ha denunciato di essere stato aggredito e derubato questa mattina alle 5 a Gallipoli da un gruppo di turisti coetanei. I turisti veneti, che hanno sporto denuncia al commissariato locale di polizia con i propri genitori, ritengono che gli aggressori fossero romani. Due ragazzi veneti, di 17 e 18 anni, sono finiti in ospedale con traumi al setto nasale. Le ferite sono state giucate guaribili in 20 giorni. Secondo quanto ricostruito nella denuncia, i turisti veneti erano usciti da una discoteca e si trovavano all'altezza di lodo San Giovanni quando si sono imbattuti nel gruppo di turisti romani. Da sguardi e frasi provocatorie sarebbe poi scaturita l'aggressione durante la quale i turisti veneti sarebbero stati presi a pugni e derubati del denaro e di una collana. Gli agenti stanno cercando di risalire agli aggressori dalle immagini di videosorveglianza. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf

Chi era Thomas Matthew Crooks: l'uomo che ha sparato a Donald Trump