EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Wartsila: Fedriga, interessate due realtà di primo piano

Soddisfazione anche da parte dell'assessore al Lavoro Rosolen
Soddisfazione anche da parte dell'assessore al Lavoro Rosolen
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 26 LUG - "La manifestazione di interesse congiunta da parte di due realtà industriali di prima grandezza soddisfa senza alcun dubbio le condizioni irrinunciabili poste sin dal principio della vertenza da parte della Regione per quanto concerne il processo di reindustrializzazione del sito". Questo il commento del governatore Massimiliano Fedriga e dell'assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen alla manifestazione di interesse presentata stamane a Regione, Ministero e Wartsila da parte di due player - uno internazionale e l'altro riconducibile al settore pubblico, ambedue attivi nel settore dell'energia - per lo stabilimento triestino di Bagnoli della Rosandra. "Nello specifico, come richiesto da Governo e Regione - proseguono Fedriga e Rosolen - verrebbe garantita la vocazione industriale attraverso l'inserimento del sito produttivo in una filiera strategica nazionale in grado di generare ricadute positive per il territorio, di valorizzare l'elevato livello professionale delle maestranze e di salvaguardare l'indotto". Secondo il governatore e l'assessore, "è necessario che le organizzazioni sindacali, le istituzioni e le parti sociali si rendano parte attiva nel percorso che potrà andare a delinearsi: un obiettivo che la Regione intende perseguire monitorando con la massima attenzione l'evoluzione del quadro delineatosi in queste ore e sostenendo, in ogni sede e con ogni mezzo, il conseguimento di un obiettivo di primaria importanza per le lavoratrici e i lavoratori non meno che per l'intero tessuto produttivo territoriale". "Quanto a Wartsila - concludono Fedriga e Rosolen - è necessario che garantisca, in buona fede e con chiarezza, la piena disponibilità ad avviare una trattativa che pone al centro il futuro produttivo e occupazionale di un sito essenziale non solo per il Friuli Venezia Giulia bensì per il Paese". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europei, vola la Germania. Pari Scozia-Svizzera e Croazia-Albania

Grecia, un grave incendio divampa nei pressi di Atene

Premierato e Autonomia, cosa sono: elezione del premier, iter costituzionale e poteri delle Regioni