Ricercato per rapina, fermato in un hotel di lusso a Madrid

Aveva preso parte a rapina con sparatoria a Cagliari nel 2021
Aveva preso parte a rapina con sparatoria a Cagliari nel 2021
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – CAGLIARI, 25 LUG – Dopo una rapina finita a colpi di
pistola, si è rifugiato in un lussuoso albergo a Madrid dove ha
anche ricevuto la sua fidanzata, ma sulla sua testa pendeva un
mandato di arresto europeo per rapina aggravata, detenzione di
stupefacenti e porto illegale di armi. Ieri la polizia nazionale
spagnola su indicazione della Polizia di Stato di Cagliari ha
arrestato un 30enne cittadino americano, da molto tempo
residente a Cagliari, irreperibile dal maggio del 2021 quando
aveva era stato coinvolto in una rapina nel quartiere di Mulinu
Becciu in cui un uomo era stato ferito a colpi di pistola e gli
erano stati rubati 3 chili di cocaina e 30mila euro in contanti. Le indagini per catturare il 30enne sono state condotte dalla
squadra mobile di Cagliari, coordinata dal dirigente Fabrizio
Mustaro, e si sono intensificate nel maggio scorso con
l’operazione “Primavera Fredda” che aveva portato all’arresto di
27 persone tra Cagliari, Nuoro e Sassari, che facevano parte di
due associazioni a delinquere specializzate nel traffico di
droga. Proprio durante quelle indagini era stata fatta luce
sulla rapina avvenuta il 24 maggio del 2021 a Cagliari, in via
Barracca Manna, durante la quale un uomo, finito poi in carcere,
era stato ferito gravemente da un colpo di pistola e altri tre
erano scappati con la droga e il denaro. Uno dei fuggitivi
sarebbe proprio il trentenne arrestato ieri in Spagna. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nagorno-Karabakh: la diaspora armena a Bruxelles

Le notizie del giorno | 01 ottobre - Serale

Groningen, un posto pericoloso