EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La spiaggia di Cala Luna dall'1 agosto sarà a numero chiuso

C'è la delega ai sindaci di Dorgali e Baunei per regolamento
C'è la delega ai sindaci di Dorgali e Baunei per regolamento
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - DORGALI, 25 LUG - La spiaggia di Cala Luna, perla naturalistica nel golfo di Orosei raggiungibile solo via mare e meta ogni anno di migliaia di turisti, dall'1 agosto e fino al 15 settembre sarà a numero chiuso. L'ordinanza della sindaca di Dorgali - Comune in cui ricade la famosa spiaggia - Angela Testone è in arrivo e prevede il numero massimo di 600 persone. "Cala Luna è un simbolo della Sardegna e non dobbiamo permettere che questo gioiello vada rovinato, per poterlo preservare abbiamo deciso di adottare da quest'anno il numero controllato - ha detto all'ANSA la sindaca -. La spiaggia è ridotta a un quarto rispetto allo scorso anno a causa del maltempo di qualche mese fa, anche se sta ritornando piano piano alla sua estensione naturale e dobbiamo a maggior ragione preservarla. Si tratta di un provvedimento sperimentale che andrà monitorato sul campo per capire quali sono i carichi che la spiaggia può sopportare". Un provvedimento che, però, non incontra il gradimento degli operatori che finora hanno avuto a che fare con una stagione non all'altezza delle aspettative e rimproverano alla sindaca di non aver pianificato per tempo il numero chiuso. "Abbiamo cercato in tutti i modi di trovare una condivisione e io speravo che si arrivasse a un protocollo d'intesa con gli operatori turistici - spiega la prima cittadina di Dorgali -. Loro sono preoccupati perché la stagione non sembra andare come si aspettavano. Io però sono un amministratore a cui spetta il compito di salvaguardare l'ambiente e la sicurezza dei bagnanti. Ricordiamo che non possiamo contare su un pontile, per la cui costruzione come Comune abbiamo vinto l'appalto, ma su cui pesa un contenzioso con il Comune di Baunei approdato al Consiglio di Stato. Lavoriamo all'intesa con gli operatori per il prossimo anno magari con un dialogo che inizi già dal prossimo ottobre". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace