EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gdf sequestra 900mila euro in contanti a cittadino cinese

Fermato a casello Ventimiglia, li nascondeva in alcuni borsoni
Fermato a casello Ventimiglia, li nascondeva in alcuni borsoni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENTIMIGLIA, 25 LUG - La Guardia di finanza di Imperia ha sequestrato 900 mila euro in contanti a un cittadino cinese proveniente dalla Francia. L'uomo è stato fermato oltrepassato il confine di Stato, al casello autostradale di Ventimiglia alla guida di un lussuoso mini-van. Alle richieste di rito formulate dai finanzieri nelle prime fasi del controllo, l'uomo ha detto di essere diretto verso Prato e di non avere denaro con sé. Ma lo stato di nervosismo, le risposte generiche e poco convincenti hanno insospettito i finanzieri che hanno sottoposto il mini van a una accurata ispezione. Nel bagagliaio, quattro borsoni al cui interno era nascosta l'ingente somma di denaro, suddivisa in numerose mazzette di banconote di tagli differenti. L'approfondimento investigativo ha permesso di verificare che l'uomo, residente a Prato e titolare di una ditta individuale di noleggio con conducente, aveva un profilo reddituale e patrimoniale incompatibile con la somma trasportata. Il denaro è stato sottoposto a sequestro preventivo e il cittadino cinese è stato denunciato alla Procura di Imperia per il reato di riciclaggio. Il sequestro è stato convalidato dal gip del Tribunale di Imperia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 luglio - Pomeridiane

Stati Uniti, al coro di Dem che chiede il ritiro di Biden si sarebbero aggiunti Obama e Pelosi

Israele: attacco con droni su Tel Aviv rivendicato dagli Houthi, un morto