EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Meteo: Italia resta spaccata, 48 gradi al Sud e temporali a Nord

Forte rischio grandine a Settentrione.Dal 27 temperature in calo
Forte rischio grandine a Settentrione.Dal 27 temperature in calo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - Italia ancora divisa in due con picchi fino a 48 gradi al Sud, mentre tornano i temporali al nord. Nel corso della settimana appena iniziata il tempo sull'Italia risulterà piuttosto movimentato: il nostro Paese infatti si troverà proprio a metà tra un'ennesima avanzata dell'anticiclone africano, denominato Caronte, e un insidioso break temporalesco. Il rischio, elevato, è quello di eventi estremi derivanti da questo tipo di contrasti: si teme soprattutto la grandine. Lo sottolinea Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it. Stando al più recente aggiornamento, le regioni maggiormente a rischio di temporali e grandinate saranno tutte settentrionali: Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Sul resto del Paese, l'anticiclone africano dovrebbe riuscire a dominare ancora incontrastato, garantendo tanto sole e caldo, anche se via via meno intenso specie da Giovedì 27: in questo frangente si potrà notare un calo termico anche di 10-12 gradi rispetto all'inizio della settimana. Oggi il meteo trascorrerà ancora all'insegna di un caldo eccezionale, con l'anticiclone che concederà un bis di quanto già accaduto nei giorni scorsi: si tratta di una nuova pulsazione sul bacino del Mediterraneo dell'alta pressione di origine sub-tropicale, che provocherà l'ennesima ondata di calore con temperature che saliranno ancora ben oltre i 37-40°C su molte regioni, in particolare su quelle centro-meridionali e sulle due Isole Maggiori. Su Puglia, Sicilia e Sardegna sono previsti picchi massimi fin verso i 45-48°C. Già dalla serata odierna, e poi soprattutto tra il 25 e il 26 luglio, l'ingresso di aria fresca e instabile in quota, proveniente dal Nord Europa, provocherà un vero e proprio break temporalesco. A causa della tanta energia in gioco (umidità e calore nei bassi strati dell'atmosfera trasportati in precedenza dall'anticiclone) e dei forti contrasti tra masse d'aria completamente diverse, si verranno a creare le condizioni ideali per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche in grado di scatenare, localmente, forti colpi di vento e grandinate. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi

Le notizie del giorno | 18 giugno - Pomeridiane

Gaza, in 100mila protestano a Gerusalemme contro Netanyahu: chiedono elezioni e rilascio ostaggi