EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Cosparge di benzina la vicina e le incendia l'auto dopo litigio

L'alterco per l'acqua caduta dai vasi con le piante, arrestato
L'alterco per l'acqua caduta dai vasi con le piante, arrestato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 24 LUG - A scatenare la reazione criminale dell'uomo, giunta dopo una lunga serie di litigi condominiali, sarebbero state delle gocce d'acqua che la sua vicina avrebbe fatto inavvertitamente cadere, mentre innaffiava le piante, sulle sue tende da sole al piano di sotto: a quel punto, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo ha cosparso di benzina la condomina e la sua vettura, incendiando l'auto. Per lei, fortunatamente, solo leggere ferite. Il fatto è accaduto a Piedimonte Matese, nell'Alto Casertano. In manette è finito un uomo di 46 anni, che è stato condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere con le accuse di atti persecutori, lesioni e danneggiamento a seguito di incendio. La donna ha dovuto far ricorso alle cure mediche: le è stato riscontrato un "edema con irritazione all'occhio sinistro da sostanza chimica (benzina)". Guarirà in 15 giorni. Tra i due condomini vi erano già stati degli alterchi in passato, ma l'acqua sulle tende ha scatenato il raptus dell'uomo, che ha dato fuoco alla vettura. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco. Sequestrata dai militari dell'Arma anche la tanica contenente benzina rinvenuta all'interno del garage di proprietà dell'arrestato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi