EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Fratelli aggrediti e picchiati in garage, quattro arrestati

Il 90enne era camera da letto, da dove sono partite le fiamme
Il 90enne era camera da letto, da dove sono partite le fiamme
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 23 LUG - Quattro persone - padre, madre, figlio e un amico del giovane, vicino di casa - sono state arrestate ieri mattina a Cesenatico, nel Cesenate, con l'accusa di violenza, tortura e lesioni. A far scattare l'arresto eseguito della Polizia - così riportano i quotidiani locali - le risultanze di una indagine condotta dalla Procura di Forlì sulla base della denuncia presentata da tre persone: due fratelli, che sarebbero stati vittime di un pestaggio definito in stile 'Arancia Meccanica' da parte dei quattro arrestati, e una ragazza, fidanzata di uno dei due. In base a una prima prima ricostruzione dei fatti che hanno portato i quattro in carcere, su decisione del Gip del Tribunale forlivese, uno dei fratelli sarebbe stato attirato nel garage della casa dei suoi aggressori, da lui conosciuti, e lì sarebbe stato immobilizzato con un taser. Poco dopo, anche al fratello chiamato nel garage, sarebbe stato riservato lo stesso trattamento. Immobilizzati, - riporta ancora la stampa locale - i due sarebbero stati legati ad una sedia e poi, con del nastro adesivo a chiudere loro la bocca, picchiati con spranghe e minacciati di morte anche con l'utilizzo di una pistola. I due fratelli, una volta liberati, si sono recati al pronto soccorso, dove i medici hanno giudicato le loro ferite - lesioni in varie parti del corpo e ferite alle ossa - guaribili in due settimane. All'origine dei fatti - accaduti alla fine di giugno in un'abitazione di Villamarina e denunciati ai primi di luglio - potrebbero esserci movimenti legati alla detenzione di sostanze stupefacenti che però - viene sottolineato ancora dai giornali cesenati - non sono state rinvenute dalle forze dell'ordine durante le perquisizioni nell'immobile. Domani è attesa, in Tribunale a Forlì, l'udienza di convalida dell'arresto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele pensa a una fase C: "possibile" de-escalation a Gaza

Julian Assange è libero e ha lasciato il Regno Unito: ha patteggiato con la giustizia Usa

Le notizie del giorno | 25 giugno - Mattino