EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Attentato incendiario in distributore a Cagliari, 5 arresti

Concluse indagini della Polizia su atti intimidatori scorso anno
Concluse indagini della Polizia su atti intimidatori scorso anno
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 22 LUG - Sono stati arrestati i presunti autori e mandante dell'incendio che il 14 aprile 2022 ha distrutto il distributore di carburanti Esso in viale Marconi a Cagliari. In manette sono finiti cinque uomini di età compresa tra i 33 e i 52 anni, tutti di Cagliari. Tre di loro sono coinvolti nel rogo del distributore, mentre gli altri due in un attentato incendiario - un'auto bruciata -avvenuto a Sestu il 27 dicembre dello scorso anno. I due episodi sarebbero collegati visto che uno degli autori dell'attentato a Sestu è lo stesso che avrebbe appiccato il rogo al distributore di benzina. Le indagini sono state condotte dagli investigatori della squadra mobile che hanno eseguito le cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Cagliari. L'incendio di viale Marconi distrusse completamente il distributori di benzina, provocando danni per oltre 500mila euro. Il rogo fu spento dai vigili del fuoco che evitarono l'esplosione del deposito di gas e dei serbatoi del distributore di benzina. I dettagli dell'operazione saranno illustrati durante una conferenza stampa convocata oggi alle 10 in Questura. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 23 luglio - Serale

Cina media un accordo interno tra fazioni palestinesi per la gestione postbellica di Gaza

Donetsk, massicci bombardamenti russi: a Kostiantynivka una vittima e cinque feriti