EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Rissa tra ragazze fuori dalla discoteca, un arresto e 8 denunce

Operazione dei Carabinieri contro la famiglia mafiosa Niscemi
Operazione dei Carabinieri contro la famiglia mafiosa Niscemi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 20 LUG - Una rissa tra ragazzine finisce con un arresto per resistenza e otto denunce a piede libero. E' successo all'uscita di una discoteca di Riccione dove all'alba di mercoledì, sono intervenuti i Carabinieri per la segnalazione di un parapiglia tra due gruppi di ragazze con l'utilizzo di spray urticante e bottiglie di vetro. Quando gli uomini dell'Arma sono giunti sul posto la colluttazione era ancora in corso e hanno potuto vedere i due gruppi di donne tutte giovanissime - cinque di appena 18 anni, una 19enne e due 20enni - che si azzuffano a suon di pugni, morsi, capelli tirati, scarpe in faccia e borsette sul naso. I militari hanno diviso le giovani non senza difficoltà, tanto che una delle ragazze, opponendosi all'identificazione, si è scagliata contro un Carabiniere tirandogli un pugno in faccia. La ragazza, 19 anni di Rimini, è stata quindi arrestata per resistenza e lesioni personali e portata in caserma in attesa della convalida dell'arresto dal gip del Tribunale di Rimini, per calmarla è stato necessario l'intervento dei sanitari del 118. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: a Madrid le celebrazioni per i dieci anni di regno di Felipe VI

Belgio-Israele non si giocherà a Bruxelles: "Rischi per la sicurezza"

Russia e Corea del Nord rafforzano la cooperazione, non solo militare