EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

'Sfruttamento dei lavoratori', commissariata la Mondialpol

Pm: 'Pagati 5 euro lordi all'ora e minacciati di trasferimenti"
Pm: 'Pagati 5 euro lordi all'ora e minacciati di trasferimenti"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 18 LUG - È stata sottoposta a controllo giudiziario, una sorta di commissariamento, per caporalato e sfruttamento dei lavoratori, la società Mondialpol, una delle aziende leader nei servizi di vigilanza privata, su decreto d'urgenza del pm di Milano Paolo Storari, nell'inchiesta condotta dal Nucleo di polizia economico finanziaria della Gdf. I lavoratori, come nel caso recente della cooperativa Servizi Fiduciari (gruppo Sicuritalia), commissariata anch'essa, sarebbero stati pagati poco più di 5 euro lordi all'ora e minacciati di trasferimento se non accettavano le condizioni. Il decreto dovrà essere convalidato dal gip Domenico Santoro. Le indagini della Procura milanese che hanno portato al controllo giudiziario della Mondialpol, "stanno portando alla luce fenomeni di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, realizzati attraverso un assiduo sfruttamento dei dipendenti perpetrato, approfittando del loro stato di bisogno, da parte di un'importante azienda che ha corrisposto al proprio personale retribuzioni ben al di sotto della soglia di povertà, sproporzionate rispetto alla quantità e qualità del lavoro prestato" si legge in un comunicato stampa firmato dal procuratore Marcello Viola. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Risoluzione Onu per commemorare il genocidio di Srebrenica, serbi in protesta

VivaTech 2024: l'AI al centro dell'attenzione alla fiera tecnologica francese

Guerra Israele-Hamas: decine di vittime a Gaza City e Deir al-Balah, recuperati tre ostaggi morti