EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Fiorello testimonial di Cardiochirugia pediatrica a Taormina

Showman contro rischio chiusura Centro di eccellenza
Showman contro rischio chiusura Centro di eccellenza
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 16 LUG - Blitz di Rosario Fiorello all'ospedale San Vincenzo di Taormina a sostegno del Centro di Cardiochirurgia pediatrica del Mediterraneo del "Bambino Gesù" di Roma che rischia la chiusura. Lo showman ha incontrato il primario Sasha Agati che cura tanti bimbi assieme agli altri sanitari della struttura. "Parlare è facile - ha detto Fiorello - ma poi quando si tocca con mano capisci tante cose. In un centro così, ho visto mamme e papà contenti, nonostante le loro vicissitudini, con i loro bimbi. Vedere i genitori sereni di sapere che i loro figli sono in buone mani è una cosa bellissima. Questo centro deve rimare qui. Noi lotteremo per questo, perché non cambi nulla in questo posto professionalmente altissimo. Chi ha orecchie da intendere intenda". Il Centro di Cardiologia pediatrica del Mediterraneo (Ccpm) è una struttura di eccellenza europea, primo in Italia per l'assistenza meccanica cardiorespiratoria nei pazienti neonatali e pediatrici. La decisione di riaprire la Cardiochirurgia pediatrica dell'ospedale Civico di Palermo, in collaborazione con il Policlinico San Donato di Milano, renderebbe impossibile tenere in piedi il Centro di Taormina in base ai parametri contenuti nel decreto Balduzzi, per la definizione delle reti ospedaliere regionali. Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, "facendo seguito alle interlocuzioni con il ministero della Salute", ha deciso di autorizzare l'Asp di Messina a "concedere una 'proroga tecnica' di sei mesi, a decorrere dal primo agosto, della convenzione per il Centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo, tra l'Istituto 'Bambin Gesù' di Roma e l'ospedale 'San Vincenzo' di Taormina". Ma il futuro del Centro resta comunque incerto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La crisi immobiliare colpisce la Grecia, i prezzi delle case sono aumentati dell'11 per cento

Francia, Macron rassicura la Nato sugli impegni per l'Ucraina: dilemma maggioranza e primo ministro

Le notizie del giorno | 12 luglio - Serale