EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Governo, ancora da adottare 221 decreti attuativi su 296

Report trimestrale, si punta a rendere le norme autoapplicative
Report trimestrale, si punta a rendere le norme autoapplicative
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 13 LUG - Restano da adottare 221 su 296 decreti attuativi dei provvedimenti legislativi dell'esecutivo. Lo si evince dalla relazione sul monitoraggio del trimestre aprile-maggio-giugno pubblicato dal Dipartimento per il programma di governo, guidato dal sottosegretario Giovanbattista Fazzolari, in cui si riepilogano complessivamente 32 decreti legge varati (un terzo dell'attività legislativa governativa) e si sottolinea la "volontà di rendere quanto più possibile 'autoapplicative' le norme deliberate". Come si legge nel report, al 30 giugno sono stati smaltiti 75 dei 296 provvedimenti attuativi. Fra i 221 residui ce ne sono 65 il cui termine è scaduto. Per altri 37 non lo è ancora mentre 119 non hanno un termine prefissato. Il maggior numero (30) deve essere adottato dal ministero dell'Economia e da quello delle Infrastrutture. I provvedimenti legislativi varati dal governo Meloni, riferisce ancora la relazione, hanno previsto l'impiego di risorse finanziarie per un totale di euro 53,37 miliardi. L'esecutivo, "si è impegnato nel redigere norme dettagliate e tali da limitare il ricorso a provvedimenti di secondo livello, in modo da rendere efficaci in breve tempo le disposizioni introdotte e immediatamente disponibili le risorse finanziarie". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: manifestazione a Parigi dopo l'attacco alla sinagoga di Rouen

Gaza, recuperati i cadaveri di tre ostaggi israeliani: aiuti Ue nella Striscia grazie a nuovo molo

Violenza verso politici in aumento in Ue: attacco a Fico tragica svolta nel panorama europeo