EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sport: Fedriga, costruire individui prima che atleti

"Bisogna educare non solo alla vittoria ma anche al fallimento"
"Bisogna educare non solo alla vittoria ma anche al fallimento"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 12 LUG - "Rispetto agli sport che hanno molta visibilità, ritengo molto più meritori gli sport minori. Da presidente di Regione quello che mi interessa non è avere mille campioni olimpici, ma tanti sportivi". Lo ha detto il Governatore del Fvg, Massimiliano Fedriga, nel corso di un incontro con gli atleti della FIB e di Special Olympics in Regione. Fedriga ha detto di essere interessato "alla costruzione di un modello sociale" che tragga spunto dai valori dello sport "che prevedono anche il fallimento, la sconfitta, il sacrificio, il sapersi rialzare, la sfida e fortunatamente anche le vittorie. Questo non è lo sport - ha precisato - ma è la vita. Noi stiamo educando troppi giovani a credere, ma è una menzogna, che il fallimento non esiste, che il sacrificio non esista, che tutto sia scontato e questo vuol dire costruire un modello sociale perdente". "Avere una società debole, con individui deboli, vuole dire devastare la società", conclude Fedriga che guarda alla diffusione della pratica sportiva come a un possibile antidoto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlusconi e l'Europa: un anno dalla scomparsa di un leader che ha spiazzato l'Ue

La Borsa di Mosca abbandona il dollaro e l'euro: la Russia risponde alle sanzioni Usa

In Qatar fioriscono le iniziative a chilometro zero