EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ciriani, nessun muro con le toghe ma passaggi sospetti ci sono

E cita il caso Delmastro. Santanchè? Ha diritto a difendersi
E cita il caso Delmastro. Santanchè? Ha diritto a difendersi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 12 LUG - "Non c'è nessuna intenzione di un muro contro muro con la magistratura. Ma poi qualche passaggio sospetto c'è come nel caso di Delmastro... Noi siamo garantisti verso tutti e anche con i nostri colleghi di maggioranza e quindi tutti sono innocenti fino a prova contraria e io difendo il loro diritto a difendersi". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Luca Ciriani, intervenuto ad Agorà, su Rai 3. Oltre a Delmastro, Ciriani ha guardato al caso Santanchè su cui, ha osservato, "c'è un accanimento forse perchè è un personaggio divisivo. Ma il suo diritto a difendersi - ha precisato - è sacrosanto". Così come lo è - ha detto rispondendo ad una domanda - "il mantenimento del suo ruolo di governo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Rafah, Israele bombarda ancora la tendopoli degli sfollati: altri morti nella Striscia di Gaza

Borrell: Europa pronta a riattivare missione civile a Rafah ma serve via libera Israele ed Egitto

Le notizie del giorno | 28 maggio - Mattino