EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ragazza denuncia violenza sessuale a Como, un indagato

È a piede libero, non vi è pericolo di fuga
È a piede libero, non vi è pericolo di fuga
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - COMO, 11 LUG - È stato denunciato a piede libero per violenza sessuale, in quanto non vi è il pericolo di fuga, non vi è flagranza di reato e si è in attesa di ulteriori accertamenti, l'uomo accusato di aver abusato di una turista austriaca di 18 anni sul lungolago di Como la notte tra domenica e lunedì. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la ragazza, dopo aver trascorso la serata in un bar, si è allontanata con un'amica in compagnia dell'uomo e di un suo collega. Entrambi lavorano nel locale. L'amica si sarebbe appartata con l'altro uomo, la 18enne avrebbe subito dall'indagato un rapporto sessuale e, di fronte alla sua reazione, l'uomo avrebbe desistito. Una volta tornate nel B&B che le ospitava ha raccontato quanto le era successo. Da qui la decisione di chiamare il 112. In ospedale le è stata fatta una prognosi di 20 giorni. Sull'episodio indagano gli agenti della squadra Mobile coordinati del pm Michele Pecoraro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Blocco informatico: Microsoft stima 8,5 milioni di computer colpiti dal guasto di Crowdstrike

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi