EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Yacht da 8 mln non dichiarato al fisco scoperto da Gdf Livorno

Detenuto all'estero da una società delle Marche
Detenuto all'estero da una società delle Marche
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LIVORNO, 07 LUG - Uno yacht di lusso da più di otto milioni di euro detenuto all'estero da una società delle Marche ma nascosto al fisco italiano, è stato individuato dai finanzieri della sezione operativa della stazione navale diLivorno. I finanzieri, nel corso di attività di contrasto a specifiche forme di illegalità economica come quelle rilevate a carico di connazionali proprietari di imbarcazioni da diporto battenti bandiera estera in violazione degli obblighi dichiarativi dei beni posseduti all'estero, hanno potuto accertare che una società semplice con sede nelle Marche, è risultata essere proprietaria di una imbarcazione del valore di 8 milioni e 161.800 euro ormeggiata presso un porto turistico della costa degli Etruschi e battente bandiera estera, senza che la stessa venisse dichiarata, come previsto dalla legge sul 'monitoraggio fiscale', che impone l'obbligo di dichiarazione per il proprietario residente in Italia, comprese le società semplici. Sono in corso di definizione le relative sanzioni amministrative che si attesteranno dal 3% al 15 % dell'importo non dichiarato, che risultano essere compresa da un minimo di 500 mila ad un massimo di 2,5 milioni di euro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 27 maggio - Pomeridiane

Meloni: no ad armi Nato all'Ucraina contro la Russia, sì ad alleanza con Popolari di von der Leyen

Frana in Papua Nuova Guinea, si cercano superstiti: almeno 670 morti e duemila sepolti dalle macerie