EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

'Una zampa sul cuore' contro l'abbandono degli animali

Della Valle, 'spero sia di esempio ad altre imprese'
Della Valle, 'spero sia di esempio ad altre imprese'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 06 LUG - "Una zampa sul cuore" contro l'abbandono degli animali e per combattere il randagismo. Si chiama così la campagna con cui Tod's Group annuncia il suo sostegno all'associazione Leidaa, Lega italiana difesa animali e ambiente, di cui è presidente Michela Vittoria Brambilla. Ad annunciare il sostegno del gruppo alla causa è stato il presidente Diego Della Valle nel corso di una conferenza stampa insieme alla parlamentare. Il sostegno del gruppo contribuirà a finanziare programmi di sensibilizzazione e interventi concreti per contrastare il randagismo e l'abbandono e, più in generale a garantire il rispetto degli animali e la tutela dei loro diritti. La campagna, visibile sui social, siti e quotidiani, invita poi tutti i cittadini a fare la loro parte facendo una donazione, anche piccola, alla Leidaa. "Mi sembra il minimo che si possa fare, noi siamo amanti degli animali come tanti italiani - ha spiegato Diego Della Valle - e quando Michela Vittoria Brambilla mi ha chiesto un sostegno per la sua causa abbiamo aderito immediatamente. Questo nella speranza che possa essere di esempio ad altre imprese. Per non lasciare questo solo al buon cuore delle singole persone ma cercando di portare più sostegno, attenzione e valore economico a questa causa". In Italia si stima che siano oltre 700mila i cani vaganti e circa 2,4 milioni i gatti liberi. "Anno dopo anno si contribuisce a creare una nuova coscienza di amore e rispetto per gli animali ma siamo ancora indietro - ha spiegato Brambilla -. Da un mese è iniziato alla Camera l'esame della mia proposta di legge per inasprire le pene del codice penale per chi abbandona un animale perché questo può essere un deterrente. Poi serve l'informazione perché quasi il 90% dei reati nei confronti di animali vengono commessi per ignoranza". "Campagne di questo genere sono importanti perché arrivano a diversi livelli della società - ha concluso -. È la prima volta che un grande marchio del Made in Italy, guidato da un imprenditore illuminato, scende in campo per contrastare un fenomeno così drammatico: un esempio che mi auguro sia seguito da altre imprese". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Putin: "Mosca valuta revisioni della dottrina nucleare"

Le notizie del giorno | 21 giugno - Mattino

Elezioni nel Regno Unito: scandalo scommesse per la data del voto, ira di Sunak