EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Droga al marito detenuto durante i colloqui, moglie in cella

Arrestata nel Casertano e trasferita a Pozzuoli: 350 gr hashish
Arrestata nel Casertano e trasferita a Pozzuoli: 350 gr hashish
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 02 LUG - E' accusata di avere consegnato 350 grammi di hashish al marito detenuto durante i colloqui: una donna è stata arrestata ieri nel carcere di Carinola, nel Casertano, e trasferita nell'istituto penitenziario di Pozzuoli (Napoli) in quanto risultata recidiva. Secondo quanto emerso dagli accertamenti era riuscita a eludere i controlli nascondendo la droga sotto gli abiti. "Bisogna necessariamente dotare la polizia penitenziaria di strumenti tecnologicamente avanzati per combattere l'introduzione di droga e cellulari nelle carcere", ribadisce in una nota Ciro Auricchio, segretario regionale dell'Uspp. "Come sindacato - prosegue il sindacalista - ci complimentiamo con il comando della polizia penitenziaria del carcere casertano per la brillante operazione che ha garantito, ancora una volta, l'ordine e la sicurezza interna malgrado una errata pianta organica che fa registrare 80 agenti in meno: una criticità - conclude l'Uspp - che abbiamo più denunciato ai vertici della amministrazione penitenziaria". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: colloqui in stallo, "catastrofe igienico-sanitaria"

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024

Ucraina, Stoltenberg: "Ancora non c'è accordo sui finanziamenti a lungo termine"