EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Ricci, per migranti servono 'flussi più larghi e legali'

Sindaco Pesaro, gestire emergenza con la testa non con la pancia
Sindaco Pesaro, gestire emergenza con la testa non con la pancia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PESARO, 01 LUG - "Occorre gestire l'emergenza migranti con la testa, non con la pancia. Con flussi più larghi e legali, salvando le persone e dando loro la possibilità di concretizzare il diritto alla ricerca della felicità". Lo ha detto il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, durante l'incontro sul soccorso umanitario organizzato nell'ambito del CaterRaduno 2023, sul palco di teatro Sperimentale insieme a Cecilia Strada della Onlus ResQ - People Saving People, l'attore Renato Sarti, Cristina Cattaneo responsabile Labanof (Laboratorio di antropologia e odontologia forense dell'Università degli Studi di Milano), Massimo Cirri e Sara Zambotti di Caterpillar. "La disperazione è più forte di qualsiasi propaganda. - ha aggiunto Ricci - Quella migratoria è un'emergenza che si contrasta con pragmatismo e razionalità. Su questi temi si perdono o si guadagnano voti, ma dire che chi scappa dal proprio paese se l'è cercata, significa che dal punto di vista valoriale non riconosce il diritto alla ricerca della felicità per tutti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 18 giugno - Serale

Gli europei di calcio non faranno uscire l'economia tedesca da anni di stagnazione

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi