EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Prof colpita da pallini, genitori ragazzo pronti a querela

Legale, 'ci sono state le scuse, docente sempre sui media'
Legale, 'ci sono state le scuse, docente sempre sui media'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROVIGO, 01 LUG - La famiglia del ragazzo che sparò con una pistola ad aria compressa contro Maria Cristina Finatti, la docente dell'Itis Viola Marchesini di Rovigo, potrebbe agire in sede penale e civile, per diffamazione e danni morali, qualora la docente proseguisse nel diffondere notizie 'non veritiere' sul pentimento e le scuse dopo l'episodio. Lo ha detto all'ANSA il legale della famiglia, l'avvocato Nicola Bergamini: "L'alunno ha incontrato la docente a scuola e si è scusato, e anche i genitori. La famiglia finora non ha mai voluto esporsi, per non alimentare il processo mediatico, ma la presenza delle prof sui media è costante". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Decine di morti a Gaza City, Idf lega una palestinese in Cisgiordania come scudo umano

Proteste contro Netanyahu a Tel Aviv: tre arresti

Pro Life a Roma: "Manifestiamo a favore della vita"