EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Morto dopo lite nel messinese, un arresto a Castel di Sangro

Simulata caduta in bicicletta, ma vittima colpita con una mazza
Simulata caduta in bicicletta, ma vittima colpita con una mazza
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 01 LUG - Con l'accusa di omicidio i carabinieri hanno arrestato a Castel di Sangro in provincia de L'Aquila, un 57enne. L'uomo è indagato per la morte di un 48enne, avvenuta davanti ad un bar a Venetico bel messinese, l'8 giugno scorso nell'Ospedale Fogliani di Milazzo, in seguito alle lesioni riportate per "un'asserita caduta accidentale da una bicicletta". Secondo gli inquirenti quel decesso non sarebbe riconducibile "a un evento accidentale, come da lui riferito all'arrivo in ospedale, ma a un'aggressione subita in seguito ad una lite". Il 57enne per futili motivi, avrebbe colpito il 48enne, suo conoscente, con una mazza da baseball, provocandogli gravi lesioni anche di organi interni che hanno poi portato al decesso in ospedale. Dopo l'aggressione, l'uomo, si era allontanato da Venetico dove i militari sono riusciti a localizzarlo e rintracciarlo, per poi eseguire l'arresto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 13 giugno - Serale

Il giornalista Usa Evan Gershkovich sarà processato in Russia con l'accusa di spionaggio

Presunto attacco degli Houthi contro una nave diretta a Venezia: fuoco a bordo