EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Vittime violenze a Capodanno, non avete paura e denunciate

I legali, nella Procura hanno trovato empatia
I legali, nella Procura hanno trovato empatia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 30 GIU - "La ragazza vittima dell'aggressione più grave e che oggi non era presente in aula ci ha consegnato un messaggio: denunciare, non avere paura, perché la giustizia comunque funziona". Lo hanno spiegato Silvia Allai e Carlo Pellegri, i legali delle due giovani parti civili al processo in abbreviato per le violenze in piazza del Duomo a Milano, la notte di Capodanno 2022 e che oggi si è concluso con due condanne. "Loro hanno avuto la forza di denunciare" a cui si aggiunge "un'empatia da parte della Procura che per questa tipologia di reati non era scontata. L'altra nostra assistita ci dice 'ho avuto la sensazione di non essere sola'". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kenya: almeno 5 morti nelle proteste a Nairobi contro l'approvazione della legge finanziaria

Le notizie del giorno | 25 giugno - Serale

Ucraina: mandati di arresto della Cpi per i generali russi Shoigu e Gerasimov per crimini di guerra