EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il Riesame conferma il sequestro di Villa Vacchi in Sardegna

I difensori: 'Valuteremo un eventuale ricorso in Cassazione'
I difensori: 'Valuteremo un eventuale ricorso in Cassazione'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 29 GIU - Il tribunale del Riesame di Sassari ha respinto il ricorso dei difensori di Gianluca Vacchi, imprenditore e influencer bolognese, confermando il sequestro del cantiere della nuova villa in costruzione sulla collina di Pantogia, a Porto Cervo, in Costa Smeralda. Il tema sono alcuni presunti abusi edilizi nella costruzione. "Solo alla lettura delle motivazioni potremo capire le ragioni giuridiche che hanno indotto il Tribunale alla conferma del sequestro e predisporre un eventuale ricorso per Cassazione", dicono gli avvocati Gino Bottiglioni e Gian Comita Ragnedda, difensori di Vacchi. Il provvedimento sarà depositato entro 45 giorni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico

Russia: 16 anni di carcere per spionaggio al giornalista statunitense del Wsj Evan Gershkovich