EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Caso Resinovich, sequestrati cellulari a marito e amico

Il Piccolo, Squadra mobile esegue disposizione Gip
Il Piccolo, Squadra mobile esegue disposizione Gip
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 22 GIU - A un anno e mezzo di distanza dalla scomparsa di Liliana Resinovich, la Squadra mobile di Trieste ha sequestrato i telefoni cellulari di Sebastiano Visintin, marito di Lilly, e di Claudio Sterpin, l'uomo con il quale la donna sarebbe dovuta andare a vivere, in esecuzione delle disposizioni del gip Luigi Dainotti contenute nell'ordinanza di approfondimento delle indagini. Lo riporta Il Piccolo, secondo il quale il procuratore capo, Antonio De Nicolo, avrebbe già individuato il professionista cui affidare la nuova perizia medico-legale. Sarà quest'ultimo a decidere se riesumare o no il corpo di Liliana. La polizia aveva già acquisita la copia forense del traffico telefonico delle due utenze, ma i dispositivi non erano mai stati sequestrati, sebbene, scrive Il Piccolo, siano stati intercettati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Almeno 577 persone uccise dal caldo durante il pellegrinaggio alla Mecca

Argentina, nuova protesta contro Milei per chiedere il rilascio di 16 manifestanti

Russia: soldato statunitense condannato a tre anni per furto, aggressione e minacce di morte