EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Parolin, spero in pace Ucraina ma ora non vedo prospettive

'Sono realista, bisogna continuare con la mediazione'
'Sono realista, bisogna continuare con la mediazione'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - UDINE, 21 GIU - "Per la pace in Ucraina nutro una speranza realista. Nel senso che dobbiamo continuare a offrire canali di pace con la mediazione e i buoni uffici, ma non mi pare che attualmente ci siano grandi prospettive che queste offerte siano accettate". Lo ha detto oggi a Udine il card. Pietro Parolin segretario di Stato della Santa Sede a un incontro pubblico. "Tutto il mondo è preoccupato per questa guerra - ha proseguito - e tutta la comunità internazionale deve continuare a offrire prospettive di pace. Poi ci sono anche le iniziative particolari come quelle della Santa Sede, che sin dall'inizio ha offerto una disponibilità a mediare". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace