EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

L'ex sindaco di Lodi è stato assolto nell'appello bis

'Una giustizia che arriva così tardi non è una buona giustizia'
'Una giustizia che arriva così tardi non è una buona giustizia'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 20 GIU - L'ex sindaco di Lodi Simone Uggetti, tra gli imputati a Milano nel processo d'appello bis per una turbativa d'asta relativa alla gara di gestione delle piscine scoperte, è stato assolto in quanto non punibile per la particolare tenuità del fatto. Oltre a lui sono stati assolti anche l'avvocato Cristiano Marini e il dirigente comunale Giuseppe Demuro. Uggetti, commosso, ha commentato: "Dopo 7 anni di sofferenza è emersa la verità: abbiamo agito nell'interesse pubblico". Il pg Massimo Gaballo ha spiegato che non impugnerà in quanto "non è una questione di legittimità. Inoltre, il fatto è stato accertato ma è stato ritenuto tenue". "Siamo felici e sollevati dell'esito, ma una giustizia che arriva così tardi - ha aggiunto Uggetti - non è necessariamente una buona giustizia e un buon servizio per i cittadini". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori