EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Caldo e alte temperature fino a giovedì, attesa anche l'afa

Schizzano i valori massimi con picchi di 43 gradi in Sardegna
Schizzano i valori massimi con picchi di 43 gradi in Sardegna
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 19 GIU - A soli due giorni dal solstizio d'estate l'anticiclone africano è pronto per surriscaldare l'Italia facendo partire la prima ondata di calore sul nostro Paese. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it informa che in queste ore l'anticiclone dal cuore del deserto del Sahara si è innalzato fin verso il bacino del Mediterraneo, inglobando anche l'Italia. Continuerà a rafforzarsi e a diventare sempre più caldo almeno fino a giovedì. "Le masse d'aria roventi si caricheranno di umidità per cui oltre al caldo ci aspettiamo anche l'arrivo dell'afa e di notti tropicali", spiega Sanò. Il tempo sarà in prevalenza soleggiato e con qualche nube in più soltanto al Nordovest (specie martedì). Non si potranno escludere dei temporali di calore, localmente intensi, sulle Alpi occidentali. Fino a martedì le temperature non subiranno grosse variazioni, attestandosi tra i 28 e i 32 gradi su gran parte delle città italiane, mentre da mercoledì 21, primo giorno d'estate, i valori massimi schizzeranno all'improvviso con temperature diurne oltre i 33-34 gradi in Pianura Padana, sulle vallate alpine, in Toscana, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna. Città come Roma, Firenze, Bolzano, Siracusa, Padova, Mantova e Ferrara potrebbero raggiungere mercoledì e giovedì i 36°C, 38 a Foggia e a Bari. Farà ancora più caldo in Sardegna dove nelle zone più meridionali interne si potrebbero raggiungere i 43°C. Questa calura dovrebbe durare fino a giovedì, poi il passaggio di temporali violenti dal Nord verso Sud farà stemperare un po' i valori massimi che comunque raramente scenderanno sotto i 30°C. Nel dettaglio Lunedì 19. Al Nord: temporali forti su Alpi e Prealpi, sole altrove. Al centro: soleggiato e caldo. Sud: sole prevalente. Martedì 20. Al nord: molte nubi al Nordovest, più sole altrove. Al centro: tutto sole e caldo. Al sud: bel tempo dappertutto. Mercoledì 21. Al nord: sole e caldo intenso, anche afoso. Al centro: sole e caldo in aumento. Al sud: soleggiato e molto caldo. Tendenza: giovedì con caldo intenso un po' ovunque, poi giungeranno dei temporali fortissimi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: la Spagna sulla vetta d'Europa, Inghilterra ancora all'asciutto

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf