EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Meteo: in arrivo l'anticiclone, prima ondata di calore del 2023

Da lunedì il termometro salirà, picco per il solstizio d'estate
Da lunedì il termometro salirà, picco per il solstizio d'estate
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 16 GIU - L'Italia si prepara ad affrontare la prima ondata di calore del 2023 con l'arrivo dell'anticiclone africano dall'Algeria, e 6-10 gradi in più entro martedì: Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it, conferma il primo caldo della stagione. Ill caldo quest'anno inizia con notevole ritardo dopo almeno 6 settimane di nubifragi e temperature sotto la media. Purtroppo i nubifragi hanno colpito duramente anche nelle ultime ore, in particolare il Centro-Sud, e rimane l'allerta sulle estreme regioni meridionali. Dal weekend invece si prevedono condizioni di caldo afoso su tutta l'Italia: le temperature saliranno in modo più sensibile da domenica, portandosi già oltre i 35°C in alcune zone interne delle Isole Maggiori, in particolare in Sardegna. Da lunedì il termometro salirà ovunque, raggiungendo un primo picco proprio per il solstizio d'estate: mercoledì 21 giugno sono previsti 34°C a Firenze e Padova, 33°C a Bologna e Roma, 31-32°C anche a Milano e Torino, ma con tanta umidità e quindi con temperature percepite vicine ai 40°C. I valori più roventi sono attesi in Sardegna con 41°C ad Oristano tra il 20 ed il 21 giugno e in Sicilia, a Siracusa, con 38°C e Catania 36°C; fra le città più calde ci saranno anche Taranto con 37 gradi all'ombra, Foggia e Matera 36°C, Bari, Bolzano, Forlì e Lecce con 35°C. Nel dettaglio: Venerdì 16. Al nord: soleggiato, qualche acquazzone sul Triveneto entro sera. Al centro: soleggiato, ventoso sulle regioni adriatiche. Al sud: instabilità residua con qualche temporale forte in Puglia, piogge sparse su Calabria e Sicilia; venti tesi di Maestrale. Sabato 17. Al nord: soleggiato e caldo, addensamenti pomeridiani sui rilievi. Al centro: bel tempo, nubi pomeridiane sui monti. Al sud: cielo sereno o poco nuvoloso. Domenica 18. Al nord: soleggiato e caldo, qualche temporale pomeridiano sulle Alpi specie occidentali. Al centro: bel tempo e caldo. Al sud: sereno e caldo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Rapporto Ue sullo stato di diritto, Fnsi: “Confermato il nostro allarme”

Stati Uniti, Joe Biden: "Mi ritiro per difendere la democrazia"

Le notizie del giorno | 25 luglio - Mattino