EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Inchiesta Pescara, voci su dimissioni Masci, lui smentisce

Domani in conferenza stampa illustrerà la sua posizione
Domani in conferenza stampa illustrerà la sua posizione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PESCARA, 15 GIU - "Sono appena rientrato a Pescara ed ho bisogno di 24 ore per comprendere quanto avvenuto. Domani in conferenza stampa illustrerò la mia posizione, ma smentisco categoricamente possibili dimissioni." Il sindaco di Pescara Carlo Masci, dopo aver partecipato a una missione istituzionale in Israele e ieri ai funerali di Silvio Berlusconi a Milano, è rientrato stamani a Palazzo di città dove è stato accolto dalle inevitabili ripercussioni dell'indagine che, lunedì scorso, ha portato all'arresto del dirigente del Settore Lavori Pubblici Fabrizio Trisi e dell'imprenditore Vincenzo De Leonibus, tra i 17 indagati per un presunto giro di mazzette e droga nel settore Lavori Pubblici al Comune di Pescara. In mattinata si era sparsa voce anche sulle possibili dimissioni del sindaco - non coinvolto nell'inchiesta della Procura di Pescara - il quale, dopo un rapido confronto con il presidente del Consiglio Comunale Marcello Antonelli, si è affrettato a sgomberare qualsiasi dubbio. Domani conferenza stampa in Comune, non prima di avere studiato le carte dell'inchiesta. Intanto l'opposizione chiede un Consiglio comunale straordinario e il Pd, in una lettera, pone al sindaco una lista di 14 domande per chiarire la situazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Borsa di Mosca abbandona il dollaro e l'euro: la Russia risponde alle sanzioni Usa

In Qatar fioriscono le iniziative a chilometro zero

Gli eletti nella circoscrizione Nord Est: FdI, Pd, FI, Lega, M5S, AvS, Stati Uniti d'Europa