EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Al via sabato i giochi di Special Olympics con Coca-Cola

Il 17 giugno la cerimonia di apertura a Berlino
Il 17 giugno la cerimonia di apertura a Berlino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 15 GIU - Mancano due giorni alla cerimonia di apertura dei Giochi mondiali estivi di Special Olympics, associazione sportiva per persone con disabilità intellettiva. Oltre 7mila atleti e 20mila volontari provenienti da 190 nazioni, gareggeranno insieme in 26 discipline a Berlino, dal 17 al 25 giugno. Anche quest'anno l'organizzazione è affiancata da Coca-Cola, socio fondatore e sponsor globale di Special Olympics dal 1968. Valorizzando lo sport come strumento capace di unire le persone e con l'obiettivo di partecipare direttamente alla creazione di una società inclusiva, Coca-Cola ha voluto anche contribuire a realizzare il sogno azzurro ai Giochi mondiali estivi, tramite l'adesione alla campagna di raccolti fondi "Adotta un Campione" per sostenere i costi della delegazione italiana a Berlino. "Siamo orgogliosi di poter affiancare nuovamente Special Olympics e dare il nostro supporto agli atleti italiani che parteciperanno ai Giochi Mondiali, che sono molto più di un semplice evento ma una celebrazione del potere inclusivo dello sport e della sua capacità di abbattere le barriere", ha dichiarato Cristina Camilli, direttore relazioni istituzionali, comunicazione e sostenibilità di Coca-Cola Italia. "Il claim è 'imbattibili insieme' - ha aggiunto Alessandro Palazzotti, vicepresidente di Special Olympics Italia - e noi ci riteniamo estremamente fortunati ad avere Coca-Cola al nostro fianco praticamente da sempre". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori