EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Oggi ultimo giorno di scuola nel Lazio e in Lombardia

Dal 21 giugno al via gli esami di maturità per oltre 500 mila
Dal 21 giugno al via gli esami di maturità per oltre 500 mila
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 08 GIU - Ultimo giorno di scuola, oggi nel Lazio e in Lombardia. Domani, 9 giugno, sarà l'ultimo giorno in Trentino, il 10 sarà l'ultimo giorno per la gran parte degli studenti italiani (Sardegna, Umbria, Liguria, Sicilia, Piemonte, Calabria, Basilicata, Campania, Molise, Toscana, Veneto, Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia). Gli ultimi a chiudere l'anno scolastico saranno gli studenti bolzanini che saranno in classe fino al 16 giugno preceduti, il 15 da quelli della Valle d'Aosta. Nelle scuole dell'infanzia i bambini frequenteranno fino al 30 giugno. Seguiranno poi gli esami di terza media e di maturità per gli allievi delle superiori. L'esame conclusivo delle medie coinvolgerà, quest'anno, 560.932 candidati (554.798 interni e 6.134 esterni). I calendari e le prove sono predisposti dalle singole scuole. Le prove scritte sono: prova scritta di italiano o della lingua nella quale si svolge l'insegnamento, una prova scritta relativa alle competenze logico-matematiche una prova scritta, articolata in due sezioni, una per ciascuna delle lingue straniere studiate. Quest'anno saranno 536.008 gli studenti coinvolti nell'esame di maturità (521.015 candidati interni e 14.993 esterni), mentre le commissioni sono 14.000, per un totale 27.895 classi. La ripartizione dei candidati per tipologia di percorso di studio è la seguente: Licei: 267.758, Istituti Tecnici: 173.892, Istituti Professionali: 94.358. Le commissioni d'esame sono composte da un presidente esterno, da tre membri esterni e tre interni all'istituzione scolastica. Si parte mercoledì 21 giugno, alle 8.30, con il primo scritto, italiano, comune a tutti gli indirizzi. Si prosegue il 22 giugno con la seconda prova, che riguarda le discipline caratterizzanti i singoli percorsi di studio. È previsto, infine, un colloquio che ha l'obiettivo di accertare il conseguimento del profilo educativo, culturale e professionale di ciascun candidato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele, la Knesset approva una risoluzione che respinge l'istituzione di uno Stato palestinese

Le notizie del giorno | 18 luglio - Serale

Venezuela, attentato contro María Corina Machado, leader dell'opposizione e principale rivale di Maduro