EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

'Nelle valige di Pifferi 30 abiti da sera, in casa frigo vuoto'

La polizia scientifica in aula,'pannolini usati sparsi per casa'
La polizia scientifica in aula,'pannolini usati sparsi per casa'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 05 GIU - C'erano "due valigie all'ingresso", quando la scientifica è arrivata nell'appartamento di Alessia Pifferi in via Parea a Milano il giorno in cui è stata trovata la figlia Diana, di appena 18 mesi, morta di stenti. All'interno, vi erano solo "vestiti da donna, almeno 30 abiti da sera". Lo ha testimoniato in aula la dirigente del gabinetto regionale di Polizia scientifica, che lo scorso 20 luglio è intervenuta sul posto per i primi rilievi, dopo la scoperta del corpo. Alessia era appena rientrata da Bergamo, dove aveva trascorso 6 giorni con l'uomo che frequentava. La teste ha poi riferito che il frigorifero era praticamente vuoto, in particolare senza cibo per bambini e nell'abitazione vi erano diversi pannolini usati, sparsi in soggiorno e sul davanzale della finestra. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia: Erdogan allenta il disegno di legge contro i cani randagi, 4mila a rischio soppressione

Ondata di caldo estremo in Europa meridionale, da bollino rosso 14 città italiane

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento