EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Case a 1 euro in paese sardo, arrivano 10 professionisti Usa

Nuova fase del progetto a Ollolai, in Barbagia
Nuova fase del progetto a Ollolai, in Barbagia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - OLLOLAI, 03 GIU - Ollolai, il paese della Barbagia noto per aver attirato tanti stranieri vendendo le case a 1 euro per abbattere lo spopolamento, avvia un nuovo progetto: "Work from Ollolai/Traballa dae Ollolai", promosso dal Comune in collaborazione con l'associazione Sa Mata - l'albero delle idee, per sviluppare una rete di residenze internazionali a favore di professionisti che vivranno e lavoreranno nel paese della Sardegna. Quest'anno si parte con gli Stati uniti d'America con cui il paese barbaricino ha attivato una rete di contatti, riuscendo a reclutare dieci professionisti, che potranno arrivare a Ollolai da soli o con la famiglia e lavorare e vivere nella cittadina quanto vorranno, usufruendo dell'alloggio a 1 euro al mese messo a disposizione dal Comune. Poi si passerà alla seconda fase, attraverso la realizzazione di un portale dedicato in cui i candidati potranno inviare la propria adesione compilando un semplice format. In cambio ognuno di loro lascerà un un contributo professionale che donerà alla comunità di Ollolai. "Rivitalizzare il paese, migliorare la vita degli abitanti e frenare lo spopolamento, sono questi gli obiettivi che ci siamo dati - afferma Francesco Columbu sindaco di Ollolai - Crediamo che il nostro sia un bel posto in cui vivere e lavorare da remoto secondo uno stile di vita fatto di natura, tranquillità, cibo sano e tradizioni. E siamo una delle cinque Blue Zone del mondo per via dei tanti centenari presenti. Puntiamo a ulteriori possibilità di crescita e scambio, come compravendite immobiliari, eventi, visite turistiche con benefici economici, culturali e sociali per gli abitanti". "Il paese è una finestra sul mondo - spiega l'antropologa Veronica Matta, presidente dell'associazione Sa Mata - In questa prima fase il Comune ha scelto gli Stati Uniti, un paese a cui la comunità è legata per una persona speciale, l'indimenticato Franco Columbu, ex mister universo e mister Olimpia famosissimo negli Stati Uniti dove è diventato leggenda, insieme a Arnold Schwarzenegger e con il quale era legato da una grande amicizia fraterna". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace