EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Incendio in palazzo a Roma, un morto e 17 feriti, tre gravi

L'edificio in ristrutturazione, le fiamme da auto parcheggiata
L'edificio in ristrutturazione, le fiamme da auto parcheggiata
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 02 GIU - È di un morto e diciassette feriti, tra intossicati e ustionati, di cui tre gravi, al momento, il bilancio dell'incendio divampato in un palazzo di sette piani in ristrutturazione alla periferia di Roma in via D'Onofrio, nella zona Colli Aniene. Il rogo - a quanto si è appreso da fonti dei soccorritori - sarebbe partito da un'auto che era parcheggiata sotto l'edificio. Le fiamme della vettura avrebbero innescato l'esplosione di alcune bombole di acetilene presenti nel cantiere che a sua volta avrebbero coinvolto anche l'impalcatura. La vittima è un uomo il cui corpo è stato recuperato dai vigili del fuoco sulle scale del palazzo. Sarebbe stato ucciso dal fumo che si è sprigionato dall'incendio. Dei 17 feriti, sette, secondo fonti della questura di Roma, sono ustionati e, di questi, tre sono ricoverati in gravi condizioni all'ospedale Sant'Eugenio. Dieci sono invece le persone rimaste intossicate dal fumo. Sul posto sono presenti i vigili del fuoco, con varie squadre e diversi mezzi, tra cui due autobotti e due autoscale, la polizia e il pm di turno esterno della procura di Roma per un sopralluogo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"

Le notizie del giorno | 24 luglio - Serale