EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

2 giugno: Gava, pragmatismo per climate change e migrazioni

Cerimonia al Sacrario di Redipuglia con la partigiana Del Din
Cerimonia al Sacrario di Redipuglia con la partigiana Del Din
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 02 GIU - La necessità di "promuovere innovazione, istruzione di qualità e il pari accesso alle opportunità" e, sul fronte delle sfide globali, l'altra necessità, quella di "affrontare con pragmatismo e senza ideologizzazioni i grandi e complessi temi del cambiamento climatico e delle migrazioni". Sono i punti fondamentali del discorso tenuto questa mattina dalla viceministra all'Ambiente Vannia Gava al Sacrario di Redipuglia in occasione della cerimonia per il 2 giugno. Gava ha anche chiesto di "rinnovare la memoria di chi ha sacrificato tanto per la Patria" e per costruire "un'Italia migliore in un momento delicato, che richiede un impegno collettivo per garantire un'economia presente, solida e inclusiva". Prima del discorso della viceministra era intervenuta la partigiana e Medaglia d'oro Paola Del Din che ha letto - dopo la preghiera per la Patria - la motivazione per il conferimento della Medaglia d'oro al valor militare al Milite ignoto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 18 giugno - Mattino

Il segretario della Nato Stoltenberg incontra Biden alla Casa Bianca, colloquio su Ucraina e Difesa

La Grecia respinge le accuse di brutalità contro i migranti, inclusi i presunti abbandoni in mare