EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Dopo omicidio fidanzato di Giulia voleva vedere altra donna

Parla l'altra ragazza: 'Voleva lasciarlo, pensava solo al bimbo'
Parla l'altra ragazza: 'Voleva lasciarlo, pensava solo al bimbo'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 01 GIU - Dopo aver ucciso la fidanzata Giulia Tramontano, Alessandro Impagnatiello avrebbe tentato di incontrare, nella serata di sabato scorso, l'altra donna con cui aveva una relazione, dicendole che la compagna se ne era "andata" e che lui era un "uomo libero", screditando anche la 29enne dicendo che "quel figlio che aspetta non è mio", cosa non vera. La donna, però, per paura ha deciso di non incontrarlo. La scorsa notte il 30enne, in caserma a Senago, ha confessato e ha indicato dove aveva nascosto il corpo: l'ha buttato in un'intercapedine, una sorta di buco, dietro dei box in un'area non lontana dall'abitazione e ha cercato, poi, di coprirlo con delle cose buttate sopra, come del cellophane. Interrogato dal pm e dai carabinieri ha detto: "Sono stato io". Lo ha ripetuto, senza mai piangere ma consapevole di quel che aveva fatto, e aggiungendo: "L'ho colpita con due o tre coltellate". Coltellate in parti vitali del corpo. Nelle prossime ora sarà effettuata l'autopsia. L'omicidio sarebbe avvenuto tra le 19.05 di sabato, quando una telecamera davanti all'abitazione ha ripreso per l'ultima volta Giulia, e le 20. Altre telecamere di sorveglianza hanno inquadrato, poi, gli spostamenti successivi dell'uomo per andare a nascondere il corpo, dopo averlo caricato nella sua auto e dopo due tentativi di bruciarlo. La macchina, controllata ieri dagli investigatori e nella quale sono state trovate tracce di sangue, puzzava ancora di benzina. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Austria, i migranti dovranno lavorare per 10 ore a settimana per mantenere diritti e sussidi

L'Albania brucia con l'estate e i pompieri non hanno mezzi: l'Ue interviene contro gli incendi

Regno Unito, Starmer vuole ricostruire le relazioni con l'Unione europea