EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Dieci indagati per ragazza morta nel fiume

Il sindaco di Laino Borgo, titolari e guide di 'Pollino Rafting'
Il sindaco di Laino Borgo, titolari e guide di 'Pollino Rafting'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASTROVILLARI, 01 GIU - Ci sono dieci indagati nell'inchiesta avviata dalla Procura di Castrovillari sulla morte di Denise Galatà, la studentessa di 19 anni finita martedì scorso nel fiume Lao, a Laino Borgo, sul Pollino, dopo essere stata sbalzata in acqua dal gommone su cui stava facendo rafting insieme a un gruppo di compagni e ad alcuni professori. Tra gli indagati ci sono il sindaco di Laino Borgo, Mariangelina Russo, i responsabili della "Pollino rafting" e sette guide della stessa società. La giovane morta era una studentessa del liceo statale "Rechichi" di Polistena, da alcuni giorni in gita d'istruzione in provincia di Cosenza. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: tributi dall'Europa per Biden dopo il ritiro dalla corsa alla presidenza

Stati Uniti: Joe Biden si ritira dalla corsa presidenziale, appoggio a Kamala Harris

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco