EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Omicidio a Cassino, fermato un uomo

Bloccato nella notte dalla polizia alla periferia della città
Bloccato nella notte dalla polizia alla periferia della città
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASSINO (FROSINONE), 29 MAG - Gli investigatori del Commissariato di Cassino e della Squadra Mobile di Frosinone hanno fermato nella notte una persona con l'accusa di essere l'assassino di Yirelis Pena Santana, la dominicana di 34 anni uccisa con una dozzina di coltellate sabato mattina nell'appartamento dove abitava da circa tre settimane al secondo piano di via Pascoli 104 a Cassino. Il fermato è un uomo di mezza età, titolare di una piccola impresa agricola, residente alla periferia di Cassino: gli uomini del dottor Flavio Genovesi e della dottoressa Silvana Maffei lo hanno bloccato nella sua abitazione che si trova nella località San Lorenzo, a poca distanza dalla caserma dell'80 Reggimento dell'Esercito Italiano. Per tutta la serata il personale della polizia di Stato ha setacciato i terreni a ridosso dell'abitazione, alla ricerca dell'arma del delitto; sospettano che sia stata sotterrata nei campi. Già nel pomeriggio di domenica le indagini avevano imboccato una pista precisa, grazie ad una traccia lasciata dall'assassino sul luogo del delitto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stellantis avvia la produzione della Fiat elettrica nel suo stabilimento in Serbia

Sergio Mattarella compie 83 anni

Regno Unito: ecco i "soldati del futuro", attrezzati con smartphone e rilevamento laser