EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Casal di Principe come Barbiana, un Sentiero della Costituzione

I primi 54 articoli affissi in tutto il comune
I primi 54 articoli affissi in tutto il comune
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASAL DI PRINCIPE, 27 MAG - Dopo essersi riscattata dai cupi decenni di predominio camorristico Casal di Principe (Caserta) presenta oggi, a 100 anni dalla nascita di don Milani, un 'sentiero della Costituzione' ispirato a quello esistente nel paese di Barbiana. I primi 54 articoli della Carta, quelli dove i padri costituenti cristallizzarono i diritti fondamentali, quelli di libertà e sociali e i rapporti con il potere statale, scritti su targhe di maiolica sono stati affissi nelle strade dell'intero territorio cittadino; un sentiero ideale e reale che tocca le quattro parrocchie e tante case private. L'articolo 1 della Costituzione è affisso nei pressi della parrocchia Maria Santissima Preziosa, e dà il via al sentiero che percorre la città, fino all'articolo 54 che fissa diritti e doveri degli amministratori pubblici, e non a caso lo si trova vicino al Comune di Casal di Principe; a fianco ci sarà un'altra targa che ricorda Alba Castaldo, prima donna a Casale a rivestire un ruolo pubblico, assessore nel 1968. L'idea del sentiero della Costituzione è venuta ad una cittadina di Casale, Teresa Borrata, che lo aveva visto a Barbiana. Borrata ha raccolto attorno a sé alcuni volenterosi ragazzi di Casal di Principe, che ora si chiamano "i ragazzi della Costituzione", andando nelle scuole e nelle parrocchie a spiegare gli articoli della Carta, organizzando eventi e attività sulle legge fondamentale dello Stato, il tutto per arrivare alla creazione del sentiero. L'iniziativa è stata presentata oggi, giorno in cui si celebra il centesimo anniversario della nascita di don Lorenzo Milani, nel corso di una conferenza stampa, e sarà inaugurata venerdì 2 giugno per la Festa della Repubblica. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi