Rita Poggi, dispiace che chi ci ha ucciso Chiara sia fuori

'Non lo sapevamo e non avremmo voluto saperlo dai giornali'
'Non lo sapevamo e non avremmo voluto saperlo dai giornali'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 26 MAG - "Sapere che chi ha ucciso nostra figlia dopo sette anni già esce dal carcere, pur senza aver mai ammesso la sua responsabilità, spiace. Non sono notizie belle. Ma la legge è così e non possiamo farci niente. Del resto ci aspettavamo che un momento o l'altro avrebbe ottenuto questo beneficio". Rita Preda, la mamma di Chiara Poggi, uccisa nel 2017 a Garlasco (Pavia) commenta così la notizia che Alberto Stasi ha ottenuto da 4 mesi la possibilità di lasciare il carcere per recarsi al lavoro. "Non ne eravamo informati - aggiunge - e non ci ha fatto piacere apprendere la notizia in questo modo. Avremmo voluto saperlo non dal giornale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Giappone: scontro tra elicotteri militari, un morto e sette dispersi

Romania: a Pitești la festa dei tulipani