Crosetto visita stazioni dei Carabinieri in due borgate di Roma

A Tor Bella Monaca e Tor Vergata. 'Presidi di legalità'
A Tor Bella Monaca e Tor Vergata. 'Presidi di legalità'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "Le Stazioni dei Carabinieri sono un presidio di legalità e testimoniano la vicinanza dello Stato ai cittadini. Voi Carabinieri siete chiamati ad operare in ogni contesto a tutela del cittadino, garanti dell'ordine e della sicurezza". Così il ministro della Difesa, Guido Crosetto, incontrando i militari delle Stazioni dei Carabinieri di Tor Bella Monaca e Tor Vergata, a Roma. Il ministro, informa la Difesa," ha manifestato la sua vicinanza, e quella del Governo, a due importanti presidi di legalità che operano in ambienti particolarmente a rischio della Capitale". "Sono qui solo per ringraziarvi per quello che fate. Se l'Arma dei Carabinieri è tra le istituzioni più amate d'Italia è dovuto al fatto che migliaia di persone lavorano costantemente e in silenzio al servizio del paese", ha affermato Crosetto, ricordando che, "nonostante le mille difficoltà quotidiane, ogni carabiniere mette il suo massimo impegno, cosciente dell'importanza della missione a lui assegnata". "Lo Stato esiste - ha proseguito - c'è e non dà tregua alla criminalità. Con il vostro impegno quotidiano ne siete la testimonianza. Grazie da parte mia e del Governo per il contributo a difesa della collettività, contro ogni prevaricazione". Ad accompagnare il ministro, il comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Teo Luzi ed il comandante provinciale, generale Lorenzo Falfieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni