Caro affitti: presidio a Venezia, 'qui +13% prezzi in un anno'

Udu chiede un tavolo ad assessore Donazzan e agli Esu
Udu chiede un tavolo ad assessore Donazzan e agli Esu
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 11 MAG - Sono una decina gli aderenti all'Unione degli Universitari che, sotto una pioggia battente, non hanno rinunciato a rizzare alcune tende a Venezia, nella zona ex portuale di San Basilio, tra gli atenei Iuav e Ca' Foscari, in adesione alla mobilitazione nazionale contro il caro-affitti. "Nonostante il maltempo - ha detto all'ANSA Marco Dario, dell'Udu di Venezia - abbiamo deciso di dare un segnale anche da questa città, perché è il simbolo di quella che è la condizione degli studenti sul pianto dell'abitabilità e degli affitti, in particolare per i prezzi, che dal post-pandemia sono sempre stati inaccessibili. Dallo scorso anno c'è stato un aumento medio del +13%, e si è arrivati a 15 euro al metro quadro, ben oltre la media nazionale. A questo si vanno a sommare la mancanza di residenze, quelle che ci sono perlopiù sono private e con costi inaccessibili, e decidono arbitrariamente di dare spazio ai turisti nel periodo estivo". Tra le richieste dell'Udu, un tavolo di confronto permanente con l'assessore regionale all'Istruzione, Elena Donazzan, e con i vertici degli Esu. "In 20 anni - ha proseguito Dario - c'è stato un definanziamento del diritto allo studio, basti opensare che per l'anno 2022-23 sono stati messi a bando a Venezia solo 533 posti su una popolazione di quasi 33 mila studenti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Agricoltori: tensione a Parigi, Macron costretto a un incontro con pochi manifestanti

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia