EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Alpini: piano Autovie Venete per gestire i flussi sulla rete

Per l'adunata concessionaria propone anche itinerari alternativi
Per l'adunata concessionaria propone anche itinerari alternativi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - UDINE, 10 MAG - Scatta domani, primo giorno della 94/a adunata degli Alpini in programma a Udine fino al 14 maggio, il piano messo a punto della concessionaria autostradale Autovie Venete per rendere il più agevole possibile i transiti lungo la rete, e garantire anche itinerari alternativi. Un piano che ricorda quelli per gestire il traffico negli "esodi estivi", sottolinea la concessionaria in una nota, evidenziando la previsione di oltre 500mila presenze da tutt'Italia a Udine nell'arco dei prossimi quattro giorni. Secondo Autovie Venete, "i maggiori flussi si registreranno da venerdì, quando l'arrivo degli alpini si sommerà al ritorno dei mezzi pesanti nei Paesi del Centro Est Europa". Situazione da monitorare anche sabato e soprattutto domenica, quando, finita la sfilata, le penne nere faranno ritorno a casa. Per far fronte a queste previsioni e a ogni eventuale emergenza, Autovie Venete, di concerto con Autostrade per l'Italia, ha predisposto tre itinerari alternativi in caso di traffico particolarmente intenso, con destinazione finali gli hub dei parcheggi scambiatori situati alle porte della città. In occasione dell'adunata, anche Ferrovie Udine Cividale potenzierà i servizi da Cividale a Udine e viceversa venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 maggio. Si potrà viaggiare sulla tratta Udine-Cividale con un biglietto unico Alpini del valore di 5 euro, per un numero illimitato di corse. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace