EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Studentessa morta, nessun segno evidente di violenza

Disposta l'autopsia per chiarire le cause del decesso
Disposta l'autopsia per chiarire le cause del decesso
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 06 MAG - Non ci sono segni eclatanti di violenza sul corpo della studentessa di 21 anni - italiana, di fuori regione, ma della quale non è stata resa nota l'identità - trovata morta la scorsa notte negli alloggi universitari di Perugia. Secondo indiscrezioni l'ipotesi ritenuta meno probabile sarebbe al momento che la studentessa possa essere stata oggetto di azioni violente esterne, anche se sarà l'autopsia a chiarire le cause della morte. E gli investigatori non escludono ufficialmente alcuna ipotesi. La notizia arriva in una città che non ha ancora dimenticato il caso dell'omicidio di Meredith Kercher, studentessa inglese uccisa all'inizio del novembre 2007. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito-Ue: Starmer si dice pronto a ripristinare le relazioni con Bruxelles

Scozia, decine di balene si sono arenate in una spiaggia delle isole Orcadi, solo 12 sono vive

Le notizie del giorno | 12 luglio - Pomeridiane