Scudo di 100 persone impedisce di abbattere pini a Firenze

Con Italia Nostra hanno presidiato la notte scorsa il viale Redi
Con Italia Nostra hanno presidiato la notte scorsa il viale Redi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 06 MAG - Un centinaio di persone sono state in presidio, alcuni fino alle 2 di notte, per impedire l'abbattimento degli alberi di viale Redi. Lo riferisce Mario Bencivenni, vicepresidente di Italia Nostra Firenze, l'associazione che guida un gruppo di comitati ambientalisti che protestano per la tutela del verde di Firenze e contro l'abbattimenti di 21 pini e della siepe che sono ospitati nella aiuola spartitraffico del viale. Dopo le proteste degli ultimi giorni, il Comune di Firenze ha prima rinviato gli abbattimenti, annunciando poi un nuovo tentativo per venerdì sera. "Il presidio è andato bene - spiega Bencivenni - abbiamo nuovamente impedito l'abbattimento degli alberi. Alla fine non si è presentato nessuno. Se lunedì ricompariranno i cartelli per la chiusura del viale e l'abbattimento, noi torneremo a presidiare e poi faremo altre iniziative perché è necessario aprire un confronto con il Comune per trovare alternative". Bencivenni spiega che "ieri sera c'erano tantissime facce nuove, almeno un centinaio di persone sono venute e in molto siamo rimasti fino a tardi, anche le 2 di notte". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"