EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

In centinaia ricordano un protagonista della riforma Basaglia

'Tra le rose' per Franco Rotelli. Presente Kestel (Oms)
'Tra le rose' per Franco Rotelli. Presente Kestel (Oms)
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 06 MAG - Un ricordo di Franco Rotelli, uno dei protagonisti della riforma psichiatrica in Italia, tra i principali collaboratori di Franco Basaglia, un modo per valorizzare la rete di servizi comunitari di salute mentale avviati grazie al suo contributo. Con questi obiettivi è stata aperta nel roseto del Parco di San Giovanni, a Trieste, "Toccare la terra, bagnare le rose, cambiare le cose". L'iniziativa, condotta dal giornalista Massimo Cirri, ha proposto un confronto e una riflessione tra chi lavora nella assistenza sociale e della salute mentale. Centinaia di persone sono accorse e sedute tra i fiori del giardino che, come ha ricordato lo stesso Cirri, "una volta era la discarica del manicomio e ora è un luogo splendido". Era presente anche Devora Kestel, direttrice del Dip. Salute Mentale e Abuso di sostanze della Organizzazione Mondiale della Sanità. In apertura, dal palco, è stato ricordato che l'evento "è importante per il nostro futuro". Tra i vari interventi letti c'è stato anche quello di Cristina Montesi, dir. del Distretto 3 di Trieste, sulla importanza della "centralità di una cultura pubblica della sanità, nonostante la scarsa attenzione della politica e l'escalation della privatizzazione". "Rotelli è stato un visionario, per la capacità di vedere e agire, anche in modo creativo e con spirito imprenditoriale. Ma è stato molto capace nel realizzare queste innovazioni e nell'attuare la trasformazione dei servizi pubblici. La sua idea guida è stata quella della impresa sociale della città che cura", è stato sottolineato. La sua morte "ci ha lasciati più soli, ma la comunità che oggi è qui non si sente spaesata. Come gruppo abbiamo solo la responsabilità di impegnarci per portare avanti questo compito". Nell'incontro è stato anche riproposto un intervento dello stesso Rotelli di 13 anni fa, sul rapporto con Basaglia e la soddisfazione per avere vinto la battaglia per lo smantellamento dell'ospedale psichiatrico. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

È morta Shannen Doherty: attrice famosa per Beverly Hills 90210 e Streghe

Attentato a Trump: la cronologia in immagini dell'attacco

India: le celebrazioni per il matrimonio dell'anno tra Anant Ambani e Radhika Merchant